Home Alienazione Genitoriale DECALOGO DEL GENITORE BERSAGLIO ovvero le qualità che non devono mancare
DECALOGO DEL GENITORE BERSAGLIO ovvero le qualità che non devono mancare PDF Stampa E-mail
Mercoledì 18 Dicembre 2013 00:00

Ecco un breve DECALOGO per superare il delicato momento del contenzioso giudiziale e garantire al proprio figlio la normalità dei rapporti con entrambi i genitori:

  1. Capire il problema da affrontare senza scoraggiarsi e considerarsi vittime;
  2. Non arrendersi neanche di fronte al più ostile mobbing genitoriale o alle accuse infondate di vostro figlio; 
  3. Dimostrare di essere persone di buon senso, per bene, e di avere a cuore prima di tutto il benessere dei vostri figli;
  4. Saper controllare le emozioni, non reagire con rabbia, non cercare vendetta ma dimostrare tutta la tenacia che serve per affrontare i tempi di un lungo percorso giudiziale.
  5. Seguire alla lettera i consigli dell'avvocato e del consulente psicologo. Le dinamiche familiari in questi contesti non sono molto conosciute e quindi molte delle cose che fate  possono essere mal interpretate ed usate contro di voi.
  6. La consapevolezza che sarà necessario affrontare ingenti spese finanziarie per avvocati e terapisti;
  7. Mantenere un diario dei fatti ammissibile in Tribunale;
  8. Presentarsi sempre o almeno mostrarsi dai bambini, anche sapendo che sarebbero stati assenti. Questo consente di dimostrare al Tribunale le vostre intenzioni, smentendo l'eventuale accusa di mancanza di interesse nei figli;
  9. Rendere gradevole il contatto con i figli e mai coinvolgerli nel caso; mai parlare male dell'altro genitore; mai mostrare un documento giuridico o far loro sentire conversazioni inappropriate;
  10. Non violare le sentenze dei Tribunali;

Dal 1993 lo scopo dell' attività divulgativa e legislativa dell'associazione Crescere Insieme (Legge 54/2006 sull'Affido Condiviso e PDL 957 per migliorarne l'applicazione e "porre fine ai frequenti tentativi di manipolazione finalizzati all' eliminazione di un genitore dalla vita dei figli" ) è quella di migliorare la vita della famiglia separata e diminuire gli sforzi fisici, mentali e finanziari da affrontare per raggiungere questo obbiettivo.

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Dicembre 2013 10:09